TREVISATLETICA, UN POKER PER I TRICOLORI DI AGROPOLI

Giulia Dani, Livia Ettari Cohn, Harley Ogbekene e Leonardo Buso saranno impegnati nel weekend, in Campania, ai campionati italiani individuali allievi su pista. Riccardo Tamassia in partenza per i Giochi Europei di Minsk, dove vestirà la prima maglia azzurra della carriera

Treviso, 20 giugno 2019  Senza soste. La stagione di Trevisatletica non conosce pause. Archiviata la finale A Bronzo dei campionati italiani assoluti di società su pista, dove la squadra maschile ha ottenuto un ottimo sesto posto, Trevisatletica sarà in gara nel weekend ai Tricolori individuali allievi di Agropoli (Salerno).

Quattro gli atleti in lizza. La vicecampionessa italiana cadette 2018 dei 300 ostacoli, Giulia Dani, è iscritta nei 400 e nei 400 ostacoli. Al primo anno di categoria, Giulia ha già corso in 56”93 la distanza piana e in 1’02”16 quella con barriere. Entrambe le prestazioni valgono il secondo posto nella lista degli accrediti: il podio non è un miraggio.

Nei 400 e 400 ostacoli è iscritta anche Livia Ettari Cohn, quest’anno scesa rispettivamente a 1’01”00 e 1’06”23. Harley Ogbkene doppierà lungo e triplo, dove si presenterà con primati personali – entrambi datati 2019 – di 5.68 e 11.76. Leonardo Buso, al primo anno di categoria come Giulia Dani, correrà i 400: quest’anno si è già migliorato sino a 51”32 e Agropoli potrebbe essere l’occasione giusta per progredire ulteriormente.

Mentre le quattro speranze del vivaio affronteranno i campionati italiani allievi, un altro atleta di Trevisatletica sarà atteso dalla sua prima maglia azzurra: il mezzofondista Riccardo Tamassia è in partenza per Minsk (Bielorussia), dove domenica 23 giugno inizieranno i Giochi Europei. Una soddisfazione che vale doppio, trattandosi anche della prima convocazione in Nazionale di un tesserato di Trevisatletica.