TREVISATLETICA, IN SETTE AGLI ASSOLUTI DI BRESSANONE

Lazzurro Riccardo Tamassia (800 e 1500) guida un gruppo che comprende anche Giacomo Zuccon (400 ostacoli e 4×400), Samantha Zago (400), Natascia Meneghini (1500) e gli altri tre alfieri della 4×400, Angelo Antonello, Edoardo Caporin e Gilberto Visentin  

Treviso, 25 luglio 2019  Trevisatletica sarà presente in forze ai Campionati Italiani Assoluti, in programma da venerdì 26 a domenica 28 luglio a Bressanone (Bolzano). Ben sette – cinque uomini e 2 donne – gli atleti della società del capoluogo della Marca impegnati nel più importante appuntamento della stagione dell’atletica nazionale.

Guida il gruppo, l’azzurro Riccardo Tamassia, reduce dagli European Games di Minsk, dove il mezzofondista di Trevisatletica ha contribuito alla medaglia vinta dall’Italia nella staffetta “The Hunt”.

A Bressanone, Tamassia sarà impegnato negli 800 e nei 1500, gare in cui si presenta con un primato stagionale di 1’48”40 (che è anche record personale) e 3’45”24. L’obiettivo è ritagliarsi un posto tra i migliori: il podio non è un sogno irrealizzabile.

Nei 1500, ma al femminile, cerca un posto di rilievo anche Natascia Meneghini, quinta nel 2018 a Pescara.Giacomo Zuccon correrà i 400 ostacoli, cercando di mettere a frutto quella condizione che, in questa prima parte di stagione, l’ha visto abbassare il record personale sino a 53”70. Poi sarà impegnato con la staffetta 4×400 insieme ad Angelo AntonelloEdoardo Caporin e Gilberto Visentin.

La giovane Samantha Zago, classe 1999, al debutto in un campionato italiano assoluto, sarà infine al via nei 400, che quest’anno ha già corso in 56”16.

-Nella foto allegata: Giacomo Zuccon in azione nei 400 ostacoli (credito Eduard Ardelean)

 

TREVISATLETICA

Ufficio Stampa